Cosa è successo nell’estate 2017?

L’estate viene considerata la stagione più bella, soprattutto dagli studenti. Infatti l’immagine dell’estate è associata a quella del divertimento e del relax. L’estate però non si limita solo nella vacanza, infatti essendo un arco di tempo che dura 3 mesi possono anche avvenire fatti curiosi e interessanti. L’estate 2017 ne è stata ricca.

Uno in particolare è il caldo afoso che ha colpito molti paesi del sud Europa, tra cui l’Italia. La prima parte d’agosto è stata incredibilmente calda.  Giugno 2017, come già visto, è stato il secondo più caldo dopo quello del 2003, nella serie storica di dati che parte dal 1800. Per quanto concerne luglio, l’anomalia è stata meno marcata, pari a +1.69°C rispetto alla media 1971-2000. Nel complesso, luglio di quest’anno è stato il decimo più caldo nella serie storica di dati. Oltre al caldo, spicca la siccità con defict pluviometrico di quasi il 50% sull’Italia. Senza dimenticare gli incendi, come quello che ha colpito il Vesuvio.

L’estate 2017 è anche ricca di cronaca nera, come l’attentato di Barcellona e la morte di un ragazzo italiano a Lloret de mar. È stato un caso che questi due spiacevoli fatti avvenuti in Spagna siano successi nella settimana di Ferragosto, la settimana più bella dell’intera estate. L’attentato è avvenuto il 17 agosto dove un furgone è sfrecciato nella Ramblas per oltre 600 metri uccidendo ben 13 persone. I feriti sono stati più di 100 di cui 15 in gravi condizioni. Sul pomeriggio di sangue di Barcellona, intanto, è arrivata la firma dell’Isis che ha rivendicato la strage affermando di essere stati loro ad organizzare il tutto. L’altro fatto invece riguarda Nicolò Ciatti, (ne parliamo qui) un ventiduenne italiano pestato a morte in una discoteca di Lloret de mar da 3 ragazzi ceceni. La scena è stata ripresa dalle telecamere della discoteca e ciò che ha incuriosito tutti è il fatto che la gente si sia messa in cerchio e invece di intervenire salvando il ragazzo hanno ripreso la scena.

Un’ultima cosa che ha segnato l’estate è stato il calciomercato. In questi 3 mesi ci sono stati acquisti di calciatori con prezzi molto elevati di gran lunga superiori a quelli dell’anno scorso. Per fare un esempio prendiamo il Paris Sant Germain che ha acquistato Neymar a 220 milioni e Mbappè a 180 milioni. Due acquisti, però ,azzeccati perché fino ad ora hanno portato molti benefici alla squadra francesce con una valanga di gol ,assist e giocate già dalle prime giornate. Però bisogna dire che non molti anni fa venivano acquistati giocatori con lo stesso talento dei calciatori di oggi a prezzi molto inferiori, come Maradona, acquistato dal Napoli a 13 miliardi di lire e considerato il calciatore più forte di tutti i tempi.

Michele Pesce

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...