In fiamme il simbolo della Campania

Uno degli eventi che ha caratterizzato l’ estate è stato l’incendio dei boschi alle pendici del Vesuvio. È successo nel torrido mese di luglio e ha subito messo in allerta gli abitanti del posto i quali, ai primi segnali, hanno subito chiamato i soccorsi e si sono adoperati in prima persona per tutelare il patrimonio boschivo.

Le fiamme hanno devastato la zona e la lunga e inquietante colonna di fumo  era visibile da ogni parte del Golfo di Napoli. Secondo le stime degli esperti, circa 8,7 chilometri quadrati di bosco sono andati interamente distrutti mentre altri 6,9 hanno subito danni significativi e 2,4 sono stati appena toccati dalle fiamme. La Procura di Napoli ha aperto un fascicolo per incendio doloso.

A noi cittadini resta da capire quale disegno e regia ci sia dietro queste azioni. Si è parlato di animali cosparsi di  benzina e dati alle fiamme da mani criminali.

Daniele Morgillo

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...