Delitto Ciatti, quando l’estate diventa tragica

Niccolò Ciatti, un 22enne fiorentino, era andato in vacanza in Spagna con i suoi amici, dopo tutti i sacrifici fatti durante l’anno per guadagnare soldi per la vacanza.  Andare in Spagna era da sempre un sogno di Niccolò.

L’11 agosto, Niccolò invia un messaggio alla fidanzata scrivendole che mancava solo un giorno per potersi riabbracciare nuovamente;  dopodiché si avvia con i suoi amici presso una discoteca di Lloret de mar, la Sant Trop, Questa non è una semplice discoteca, ma è una delle discoteche più popolari al mondo dove arrivano migliaia di stranieri.

Quella sera, oltre a Niccolò, c’erano anche tre ragazzi ceceni che non erano nella discoteca per divertirsi, ma per sfogare la propria indole violenta. Tutto inizia da una spinta data da uno dei tre ragazzi e appena scatta la reazione di Niccolò, loro non aspettano altro che avere l’attenzione del pubblico e iniziare a prenderlo a calci e pugni.

Tutte le altre persone, invece di calmare gli animi, guardano come se ci fosse uno spettacolo. Così, quel 12 Agosto 2017, l’Italia perde un pezzo di futuro a causa della mal gestione da parte del locale spagnolo e da 3 malviventi che poi vengono arrestati.

Raffaele Del Prete

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...